Le calze compressive e l’estate non sono conciliabili. Oppure sì?

Il caldo influenza le vene

Molte persone lamentano di avere gambe gonfie e doloranti in estate. Per quale motivo accade?

Il caldo riduce l’elasticità dei vasi sanguigni, che si dilatano. Le vene diventano permeabili, causando la fuoriuscita di fluidi nel tessuto circostante. Di conseguenza, le gambe si gonfiano. Anche le persone con vene altrimenti sane possono avvertire questo effetto. Tuttavia, il calore può causare problemi soprattutto alle persone con disturbi venosi pre-esistenti e, quindi, con vene già dilatate. Le vene si dilatano ulteriormente, compromettendo ancor più il ritorno venoso e provocando dolore e gonfiore alle gambe, i tipici disturbi estivi delle gambe. Inoltre, esiste il rischio che le vene varicose possano infiammarsi, aumentando anche il pericolo di trombosi.

Cosa si può fare per contrastare questo effetto?

L’uso di calze compressive può aiutare a prevenire i dolorosi gonfiori alle gambe. Le calze compressive esercitano una pressione precisamente controllata sulla gamba, riducendo l’aumentata pressione venosa causata dalla dilatazione vascolare. La pressione è massima nell’area della caviglia e diminuisce progressivamente verso la parte alta della gamba. Questo meccanismo di azione favorisce il flusso sanguigno nelle vene e stimola il libero ritorno del sangue al cuore. In tal modo si riducono i dolorosi gonfiori alle gambe.

Ma come è possibile usare le calze compressive in estate?

Capiamo come la maggior parte delle persone abbia poca voglia di prendere e indossare le calze compressive nei caldi mesi estivi. La voglia di avere gambe gonfie e doloranti è tuttavia ancora minore. L’unica possibilità che rimane è usare le calze compressive.

Consigli e suggerimenti per l’uso delle calze compressive durante l’estate:

  • In estate sono indicate soprattutto calze compressive sottili. Sono ideali anche quelle con una certa percentuale di cotone, poiché assicurano un’efficace termoregolazione. In estate, è piacevole utilizzare anche calze con punta del piede aperta.

  • Le calze compressive possono essere inumidite con un panno oppure con un prodotto spray. Ma attenzione: un microambiente umido nel piede può favorire la formazione di micosi, pertanto si raccomanda di prestare particolare attenzione a questa zona.

  • A causa del forte calore estivo, le calze inducono una più rapida sudorazione. È quindi importante lavare le calze ogni giorno, a mano oppure in lavatrice a 40 gradi con un programma per capi delicati.

  • Le calze compressive sono di aiuto solo se vengono indossate. Indossate quindi le calze il più a lungo possibile. Se il calore diventa insopportabile, è possibile sfilare le calze - meglio indossarle anche solo qualche ora piuttosto che mai.

Altre letture