Disturbi venosi

I disturbi venosi sono patologie che colpiscono tra il 15% e il 40% della popolazione adulta in tutto il mondo. Con l'aumentare dell'età, la probabilità di sviluppare questo disturbo aumenta. Spesso vi è una predisposizione genetica, tuttavia possono influire anche fattori come uno stile di vita sedentario (prevalenza di attività in piedi o seduti), gravidanza, obesità ed esercizio fisico troppo scarso.


Perché avverto fastidi alle gambe?

I fastidi alle gambe, come dolore, pesantezza e/o stanchezza alle gambe, nonché piedi e caviglie gonfi, possono essere i primi segni di un disturbo venoso. La compressione medicale può aiutare.

Per saperne di più

Teleangectasie

Le piccole vene visibili attraverso la pelle delle gambe sono chiamate teleangectasie, o vene a tela di ragno. Le vene a tela di ragno sono i primi sintomi di un disturbo venoso. Gli indumenti compressivi possono aiutare ad alleviare i sintomi e a prevenire la formazione di ulteriori teleangectasie.

Per saperne di più

Vene varicose

Il disturbo venoso o l'insufficienza venosa possono portare alle vene varicose. La compressione medicale è il trattamento standard per le vene varicose. Si consiglia di farsi visitare da un medico, soprattutto se le vene varicose fanno male, danno prurito o bruciore.

Per saperne di più

Edema venoso

Se il volume delle gambe è costantemente aumentato ed esercitando una pressione sulla parte interessata si forma una fossetta, si è in presenza di un edema. La causa potrebbe essere venosa o linfatica. La consultazione di un medico fornirà la diagnosi corretta. La terapia compressiva è la terapia di base per l'edema.

Per saperne di più

Ulcera della gamba

Le ulcere venose delle gambe sono piaghe non cicatrizzate o ferite aperte sulle gambe. Compaiono in presenza di patologie venose.

Per saperne di più

Trombosi venosa profonda (TVP)

La TVP (trombosi venosa profonda) è una condizione grave in cui si forma un coagulo di sangue nelle vene profonde della parte bassa della gamba o del polpaccio, bloccando il flusso sanguigno. La TVP può causare gonfiore, arrossamento e dolore alle gambe, ma può manifestarsi anche senza questi sintomi. La TVP può diventare una condizione pericolosa per la vita se il coagulo di sangue si stacca dalla sua posizione originale nella vena e si sposta nei polmoni con il flusso sanguigno. Questa condizione potenzialmente fatale è nota come embolia polmonare (EP). Qui puoi trovare maggiori informazioni sulla TVP in generale e sulle soluzioni per prevenirla.

Per saperne di più